sabato 7 agosto 2010

Ba.. Ba... Basilicata!

"Io non so perché tendo le mani
a queste nude colline
e poi più lontano, forse nel sole
ma qui ascolto voci all'infinito
qui lo scirocco ha sapore di spiaggia,
da bimbi si scrutava l'orizzonte
per cercare un lembo di mare.
Qui la tramontana dà fiato ai lupi
porta l'odore di resina dai pini
logorati di gelo, il pianto delle querce.
Qui confina il cielo e non sento
che sospiri profondi di libeccio
odoroso d'aria come di terra bagnata.
Qui nasce un mito qui muore
tra questi miei colli flagellati dal vento"
(M.Trufelli)




1 commento:

Giulia ha detto...

Non avevo commentato la meraviglia di questo tramonto. Soprattutto, complimenti per le foto, mi piace l'occhio con cui hai guardato la Basilicata e Napoli.